fbpx

Dahl lenticchie rosse con finocchi

Zuppa della Salute e del cleaning stagionale

Il Dhal è un piatto tipico della cucina indiana. Si tratta di uno stufato di lenticchie speziato utilizzatissimo nella cucina Ayurvedica perché pieno di benefici per la nostra salute.

Ideale per tornare on track dopo gli eccessi del we o di un periodo di festa. Per tornare a sentirti leggero e recuperare la tua forza digestiva. Per il tuo cleaning primaverile e ritornare a sentirti in equilibrio.È infatti la base dei detox ayurvedici: riequilibra e pulisce.

I legumi sono alti in potassio il che aiuta a eliminare l’eccesso di acqua accumulata d’inverno e a pulire il sangue, riducono il colesterolo e sono bassisimi in calorie. Sono ricchissimi di proteine e di fibre, il che ci dà sensazione di pienezza ma senza appesantire, aiutando il nostra sistema digestivo a ripulirsi e mantenersi in equilibrio.

La lenticchia rossa è tra i legumi quella più digeribile ideali anche per chi soffre di gonfiore nel mangiarli.

L’uso delle spezie è cruciale perchè è ciò che serve per attivare la nostra caacità digestiva ed aiutarci a digerire ed assorbire meglio.

In questa ricetta con i finocchi aumentiamo la capacità depurativa e detox del piatto 🙂 i finocchi sono diuretici, ci aiutano a eliminare l’eccesso di acqua e di tossine!

INGREDIENTI (per 3/4)

Lenticchie rosse secche 160 grammi

Finocchio 2 a fette

Acqua 500/600 ml

Cipolla rossa di Tropea mezza (ma qualunque cipolla va bene)

Curcuma in polvere mezzo cucchiaino  

Zenzero fresco pelato 20 grammi

Semi di cumino mezzo cucchiaino (ok anche cumino in polvere)

Pepe nero una punta di cucchiaino

Sale qb

Erba cipollina, prezzemolo o coriandolo per decorare

Semi di sesamo nero 2 cucchiaini

Preparazione:

Sciacqua bene le lenticchie sotto acqua corrente

Scalda dell’olio in padella e fai rosolare lo zenzero, la cipolla e i semi di cumino. Aggiungi dopo qualche minuto le spezie in polvere (curcuma, cumino se non lo hai usato in semi, il pepe nero) e le lenticchie. Fai rosolare 1 minuto. Aggiungi i finocchi, l’acqua e fai cuocere a fuoco medio-basso per 20 minuti. Controlla dopo 15 minuti, se dovesse servire altra acqua aggiungi. La quantità d’acqua dipende molto dalla consistenza che desideriamo se più o meno asciutta.

A fine cottura aggiungi il sale (ricorda che con i legumi specialmente è sempre conveniente aggiungere il sale alla fine). Mescola e servi aggiungendo il topping

P.S: è raccomandabile non saltare il cumino, perché è quello che rende ancor più digeribile il legume riducendo la produzione di aria intestinali, il rimedio naturale contro gonfiori e coliche addominali che favorisce la digestione.

Se vuoi sapere di più sul cleaning primaverile leggi l’articolo 🙂

You might also enjoy